top of page

Spesso a Spasso

  • FugainFamiglia

Iseo, chiesa di Santa Maria


Abbiamo svolto questa passeggiata al termine di una quarantena di classe, momento tanto atteso per i bambini che non vedevano l’ora di poter uscire e correre all’aria aperta.

Non avevamo molto tempo a disposizione per cui abbiamo optato per una gita breve ma molto piacevole, che offre uno splendido panorama sul lago di Lugano e le montagne che lo circondano.



Siamo andati alla chiesa di Santa Maria a Iseo, detta anche Santa Maria Juvenia.

È incredibile pensare che ci possano essere dei luoghi tanto belli e tanto vicini a casa, e prendere atto che non ci siamo mai dati la pena di scoprire!


Questa passeggiata si trova nel Malcantone e ruota attorno a Iseo: di fatica oggi non ne faremo!

Giunti in automobile al nucleo del paese, dobbiamo svoltare prendendo una stradina sulla destra, compiendo una curva… molto curva! Seguendo questa stradina troveremo immediatamente dei posteggi sulla sinistra ma noi optiamo per dei posteggi un po’ più avanti, questa volta sulla destra alla diramazione con l’agriturismo “Ristoro ai Gelsi”.


Usciti dall’auto ci siamo trovati di fronte all’agriturismo che però purtroppo era chiuso. I miei genitori ci sono stati in primavera e hanno gustato una deliziosa torta circondati da animali da cortile: i loro racconti ci hanno invogliati a tornare quando sarà aperto! Vi aggiorneremo! Dev’essere una bella chicca, la ciliegina sulla torta per questa bella e rilassante escursione! Per i bimbi è molto bello perché immerso nella natura, lontano dal traffico, e offre un senso di libertà impagabile! C’è anche la possibilità di acquistare i loro prodotti: marmellate, sciroppi,…



Percorriamo quindi la strada che ci condurrà alla nostra chiesa e oltrepassiamo una piccola cappella. La strada è in leggera salita ma per nulla faticosa e in un quarto d’ora ci troviamo davanti alla chiesa di Santa Maria di Iseo.



La chiesa troneggia sulla collina ma lo spettacolo più grande da lassù è la vista che si può godere sul lago di Lugano e le montagne che lo circondano.











Dopo esserci gustati il panorama, decidiamo di ritornare ripercorrendo la stessa strada. Vi ricordate la cappella che abbiamo incontrato mentre salivamo? Bene, quando vi trovate lì, se decidete di svoltare a destra e percorrere una breve discesa vi troverete una fattoria con i lama, con i quali si può organizzare un trekking. Noi non l’abbiamo fatto per mancanza di tempo, ma può essere un’idea carina. Abbiamo cercato di avvicinarci ai lama con risultati scadenti: infinite scivolate sul ghiaccio, roba da non stare in piedi! Non possiamo darvi informazioni più precise, se non consigliandovi di consultare il loro sito: https://lama-trekking.lima-city.de



Che dire? Bello, bello, bello! Sicuramente ci torneremo quando sarà più caldo!



Logo_edited.jpg
bottom of page