top of page

Spesso a Spasso

  • FugainFamiglia

La cascata del Fiume Toce


Quando i miei genitori mi hanno consigliato di portare con me dei vestiti caldi ho annuito (classico atteggiamento da “eh sì, soliti esagerati!”) pensando tra me e me che i 30° di questi ultimi giorni avrebbero reso un clima piacevole ovunque nel mondo, anche in altitudine! Anzi, eventualmente pensavo addirittura alla gioia offerta da un po’ di refrigerio!


E invece no…


Confesso che ero totalmente impreparata, mi sono lasciata guidare dalla loro esperienza e dai loro racconti con leggerezza, senza preoccuparmi troppo né del viaggio, né dei luoghi che avremmo poi visitato. Male, cara Nicole, male…



Percorrendo una strada che attraversava la valle e che, curiosità, ci ha fatti compiere una curva elicoidale all’interno di una galleria (cosa mai vista prima!), ero pronta a scattare una foto a quella che doveva essere la cascata del Toce. Sali, sali, sali, ad un tratto me la sono trovata davanti: alta, imponente, meravigliosa! La cascata del Toce si trova nel comune di Formazza, a quota 1675 m sul livello del mare.


Da qui il fiume Toce compie un salto alto 143 m.

Abbiamo compiuto gli ultimi tornanti che ci hanno permesso di raggiungere la sommità della cascata, trovando un comodo e ampio parcheggio nel quale lasciare l’auto e poi, semplicemente attraversando la strada a piedi, ci si ritrova su di una passerella di legno che permette di godere appieno del panorama, dalla quale scattare splendide foto. Al posteggio c’è anche un piccolo bar e un negozio di souvenirs.


È considerata una delle cascate più belle delle Alpi, anche se l’intervento dell’uomo ne ha ridotto la portata per gran parte dell’anno.



A monte della cascata il fiume Toce forma infatti il lago di Moresco, un lago artificiale da cui le acque vengono captate per far funzionare le centrali Idro elettriche. La cascata viene aperta per brevi fasce orarie tra giugno e settembre.



Una piacevole tappa!



Logo_edited.jpg
bottom of page