top of page

Spesso a Spasso

  • FugainFamiglia

Castelgrande a Bellinzona



Castelgrande a Bellinzona


Alzi la mano chi non è mai stato a vedere i castelli di Bellinzona!

Percorrendo l’asse nord sud del nostro cantone è impossibile non notarli: troneggiano maestosi e dominano sulla città di Bellinzona. Di notte e poi sono uno spettacolo per gli occhi, illuminati come se si potesse quasi toccarli.

Noi pensavamo di fare i bulli e visitarli tutti in un giorno! In fondo… Sono tre castelli, no?


La realtà dei fatti ci ha messo di fronte all’evidenza che i bambini si appassionano ed è peccato osservarli in gran corsa per fare l’en plein. Ma questo l’avremmo scoperto solo in giornata!



Ci siamo recati innanzitutto a Castelgrande, il castello in centro città per intenderci. Già passare all’interno di un tunnel buio per arrivare all’ascensore è di per se è un’esperienza divertente! Decidiamo infatti di fare i pigri e ci facciamo dare un passaggio dall’ascensore.




Il tempo di una risalita e ci si ritrova catapultati in un’atmosfera medievale, fatta di mura merlate e di torri. Dopo esserci guardati attorno decidiamo di andare a visitare la mostra che si trova all’interno del castello, che ospita spesso interessanti esposizioni temporanee. Per informazioni sempre aggiornate visitate il sito https://www.bellinzonaevalli.ch/it/discover/unesco/castles.html

Noi abbiamo potuto ammirare la mostra intitolata “Il Ceneri e le sue Terre, una galleria di persone”, che vedeva protagoniste delle splendide istantanee di Nicola Demaldi, relative agli scavi e ai lavori per creare la galleria di base del Monte Ceneri (Alptransit).






Nel Castello si può inoltre ammirare l'elegante Torre Bianca alta 27 metri, dal cui Belvedere si può ammirare un panorama a 360° e l'imponenza della Torre Nera di 28 metri con al suo interno l’omonima Escape Room dove vi aspetta una coraggiosa sfida sul filo dei minuti! Noi purtroppo il tempo per divertirci nella escape Room non l’avevamo, ma ci siamo gustati il panorama dalla torre Bianca. Mmhhh… possiamo tuttavia tenerla presente per una prossima attività!


All’esterno, un percorso sensoriale naturalistico permette a grandi e piccoli di vivere una divertente esperienza a piedi nudi alla scoperta del territorio. Noi non l’abbiamo provata perché l’idea di rimanere a piedi nudi con questo freddo… brrr anche questa sarà per la prossima!




Prima di andarcene non abbiamo potuto sottrarci alla voglia di correre lungo le mura che costeggiano il castello: un’esperienza che ai bambini è piaciuta molto!


Al termine di questa visita abbiamo deciso di ritornare in città percorrendo la strada che conduce in centro godendo di uno splendido panorama.



Rientrati in centro abbiamo finalmente potuto immergerci nel famoso e rinomato mercato di Bellinzona che si svolge tutti i sabati mattina. Abbiamo capito il perché di tanta notorietà! È un mercato molto vivo e vivace, con tante bancarelle di prodotti nostrani e non solo e un sacco di persone che scambiano due chiacchiere. Un’atmosfera gioiosa, quasi di festa. Sicuramente un’attività da (ri)vivere!



Logo_edited.jpg
bottom of page